Vuoi profilare con Mautic i tuoi segmenti? Ecco alcune soluzioni

Oggi la profilazione rappresenta la migliore soluzione per un marketing avanzato. Senza una vera profilazione l’efficacia di un funnel di vendita è scarsa. Spesso le modalità di creazione di un segmento contatti ben profilato sono molto complesse e di difficile approccio. Concetti troppo tecnici, competenze di marketing troppo avanzate…..e via tutto diventa impossibile. Profilare con Mautic invece rappresenta una soluzione facile e veloce. Ti farò vedere qualche esempio, ma le soluzioni sono infinite.

Ipotizziamo che tu voglia profilare gli utenti interessati ad una nuova linea di prodotti che metterai in vendita sul tuo e-commerce.
Vuoi quindi inviare un’email ad una persona che frequenta regolarmente il tuo sito, legge i tuoi articoli. Una persona che però non ha ancora acquistato i tuoi prodotti (caso classico). Alla fine del percorso di acquisto vuoi ritrovarti con un segmento di tutti gli utenti interessati alla nuova linea da inviare ad un funnel di vendita. Come fare?

Vedrai che profilare con Mautic è molto semplice. Un piccolo inciso, profilare vuol dire segmentare i proprio contatti per interessi e livello di engagement. Lo si fa per incanalare gli utenti nel funnel di vendita solo le persone realmente interessate e aumentare i tassi di conversione.

Prepariamoci a profilare con Mautic

Entra in Mautic e scrivi una Email Informativa in cui proponi un nuovo prodotto/servizio. Questa email dovrà essere inviata a tutti gli utenti del tuo servizio. Potrai utilizzare una campagna Mautic o un semplice “Invia a segmento”.

Prepara una seconda email (Email di Aggancio) che invierai a tutti coloro che leggeranno la precedente email. Ti consiglio di utilizzare la modalità campagna. In alternativa puoi combinare delle azioni e dei filtri (lo vedremo in seguito). La cosa però è “meno pulita”, come spiego nel mio libro Mautic: Marketing automation semplice ed efficace. Lo hai già comprato vero?

Vediamo la strategia e cerchiamo di capire la tecnica alla base:

  1. Vuoi inviare l’email promozionale solo a chi frequenta il sito in maniera regolare (email informativa). Vuoi pubblicizzare un prodotto civetta di una nuova linea
  2. Vuoi inviare una seconda email con uno sconto solo a chi legge la prima email (email di aggancio). Cioè a chi si è dimostrato interessato alla nuova linea di prodotti
  3. Lo sconto lo deve ricevere solo chi acquista il prodotto da te promosso nella email informativa (utenti veramente interessati)
  4. Lo sconto è riservato a chi si reca fisicamente nel negozio. È solo un esempio puoi aggiungere qualunque altra opzione)

Vediamo ora come procedere per profilare con Mautic ed ottenere il risultato atteso. Concentrati sulla strategia:

  1. In Mautic impostiamo un sistema di punti basato sul numero di pagine visitate dagli utenti.
  2. Crea un segmento con il quale filtrare gli utenti per punti.
  3. Nella voce filtri scegli “Punti” e imposta il valore uguale a…quello che hai deciso
  4. Al raggiungimento di un determinato punteggio l’utente viene identificato come “visitatore regolare” del sito ed inserito nel segmento
  5. A tutti i “visitatori regolari” si invia l’email informativa
  6. A coloro che leggono l’email informativa si invia l’email di aggancio per la vendita del nuovo prodotto
  7. Tra coloro che ricevono l’email di aggancio, selezioni chi acquista il prodotto (utenti che visitano la Thank You Page)
  8. Tra gli utenti del gruppo visto al punto precedente, selezioni chi è in un’area territoriale vicina al negozio (basta una semplice condizione)
  9. A tutti coloro che ricadono nel punto 6. invii una email con lo sconto valido solo se si recano nel negozio
  10. Sposti questi utenti in una nuova campagna o segmento o fase…

Ecco come dovrebbe ora apparire la tua campagna per profilare con Mautic.

Campagna profilazione con mautic

Finito, a questo punto sarà sufficiente creare un nuovo segmento o una nuova campagna.

Funnel di vendita e re-marketing?

Stai ora simulando un’azione di re-marketing. Hai cioè profilato degli utenti, che sono clienti, e ad essi puoi inviare comunicazioni molto efficaci. Ricorda che è sempre più facile vendere ad un cliente piuttosto che ad uno sconosciuto.

Puoi ottimizzare ulteriormente il funnel di vendita recuperando gli utenti nelle varie fasi. Non abbiamo infatti aggiunto azioni per la mancata esecuzione delle attività previste. Cioè se l’utente non legge l’email informativa? Se non utilizza il coupon? Se il coupon lo metti tra le risorse e monitori il suo download? Quante ulteriori opzioni di profilazione e recupero utenti puoi attuare?

Queste sono tutte varianti di una semplice campagna che ti permette di profilare con Mautic le tue liste. Ma la vera forza della piattaforma sono le campagne di re-marketing come avrai intuito.

PS.: Ti ricordo che nel mio libro Mautic: Marketing automation semplice ed efficace. Lo puoi acquistare sia in formato E-book che copertina flessibile. Trovi tutte le informazioni di dettaglio per creare strategie di marketing come questa, monitorarle e gestirle con successo. Che il tuo funnel di vendita abbia inizio!!!